Fai da te!

Amici lettori, benvenuti/bentornati nel mio blog “un’italiana ad Amburgo” 🙂

Eh sì, trasferirsi in una città all’estero ed esse soli, significa anche riuscire ad arrangiarsi. Fortunatamente prima di trasferirmi in maniera definitiva ad Amburgo, avevo già vissuto qui per un anno come ragazza alla pari e, una volta lasciata la mia “famiglia tedesca”, sapendo che sarei ritornata nel giro di un mese, ho lasciato gran parte della mia roba da loro, per poi riprenderla al mio rientro in Germania.

Beh, atterrare ad Amburgo con 2 valige PESANTISSSIME e dover prendere la metropolitana, il bus, fare le scale perché la scala mobile non è in funzione, trascinare le valige con le ruote difettate sul marciapiede alla ricerca del proprio appartamento, non ricordandosi di preciso a che punto della strada si trovi…è un impresa da leoni! La cosa peggiore in tutto ciò è che i tedeschi non sono così disponibili ad aiutare qualcuno in difficoltà, se non viene espressamente richiesto. Anche le cose più semplici come aiutare a portare una valigia per le scale o tenere aperta la porta quando si vede che la persona ha le mani occupate. No, non funziona così, quindi mettiamoci l’animo in pace e arrangiamoci! Abbiamo voluto la parità dei sessi? In Germania funziona davvero!

150035572-871a9d14-6fca-41f1-921a-d97b664dfdb7

Dopo la metropolitana, il bus, le scale, il trascinamento sul marciapiede, finalmente trovo il mio appartamento. Con il cuore in gola e il fiatone a più non posso, apro il portone e mi rendo conto di abitare al terzo piano. Non volevo crederci. Un incubo! Sono riuscita anche in quest’impresa, facendo qualche pausa ai vari pianerottoli e…con un dolore lancinante alla braccia, resto di stucco quando trovo tutti i mobili raggruppati al centro della stanza. Non era finita. E vogliamo fidarci di come tutto è stato lasciato senza dare una pulita? Aspirapolvere, passate di straccio, polvere e tutto è pulito 🙂

Come-organizzare-trasloco-mobili

Con le braccia doloranti sposto i mobili dal centro della stanza, cercando di trovare già la giusta disposizione in modo da non dover mai più spingere/tirare i mobili della mia stanza. Ora assomiglia ad una stanza da letto! Ben fatto 🙂

In una stanza da letto lo spazio non è mai abbastanza e decido di comprare un armadio. Ho vent’anni, non voglio spendere soldi in questo, dal momento che non so quanto e se rimarrò in Germania. Ikea è la soluzione! Mi faccio consegnare l’armadio a casa e decido di risparmiare sul montaggio: lo farò da sola! Dopo 4 ore di duro lavoro, qualche pezzo mancante ed un po’ di colla istantanea qua e là, l’armadio è quasi pronto, mancano solo le ante. Naturalmente l’armadio è ancora disteso sul pavimento e con l’aiuto del divano come appoggio e dei MIEI MUSCOLI INCREDIBILI XD riesco a sollevarlo e fare in modo che stia in piedi. MIRACOLO. Monto le ante e in 5 ore di lavoro totali sono riuscita con successo o quasi a montare il mio armadio IKEA 🙂

Non vogliamo rendere la nostra camera da letto accogliente? Perchè non appendiamo qualche fotografia? Ikea. Ahaha compro le cornici ed è fatta.

Essendomi appena trasferita naturalmente, non ho attrezzi a casa e devo andare con il Bus al negozio fai da te più vicino per comprare martello e chiodi. Arrivo e mi ritrovo davanti ad una parete di martelli: tutte le dimensioni, tutti i materiali, tutti i prezzi e tutti i pesi. Al che, opto per una martello di quercia, 200 g,  € 3,50, qualità e prezzo 😉 Stessa storia per i chiodi: lunghi, corti, magri, grossi…ne predo una scatola qualunque e mi dirigo alla cassa. Arrivo alla cassa con la mia borsetta nera e poggio sul nastro chiodi e martello. Pago e ripongo tutto nella borsetta. Al che, il cassiere non riesce a trattenersi e scoppia in una risata sonora che rimbomba in tutto il fai da te. Avrò comprato i chiodi ed il martello sbagliato?

Insomma ragazze e donne, se ci sono riuscita io, ce la potete fare anche voi!

Baci baci.

V.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...